Curriculum dell'artista Alessandro Guardini

Curriculum

Alessandro Guardini - Scultore

Ha frequentato la scuola d'arte Paolo Brenzoni e l'accademia Cignaroli a Verona con corsi liberi. Ha iniziato il proprio percorso artistico lavorando nella statuaria classica e riproducendo per commissione sculture di ogni stile. Stimolato dalla continua ricerca oggi sente la necessita' di interpretare la scultura a sua maniera, collaborando con molte aziende anche come consulente artistico e designer.

Percorso classico, opere esposte in luoghi istituzionali::

Per commissione Comunale Veronese in occasione del gemellaggio tra i comuni di Sant'Ambrogio Sul Garigliano (Frosinone), Sant'Ambrogio di Torino e Sant'Ambrogio di Valpolicella (Verona), realizza due bassorilievi simbolici rappresentanti Sant'Ambrogio.

2014 E' invitato a partecipare all'iniziativa Benefica "salviamo ponte vecchio di Bassano" che vede coinvolti molti artisti come: Marco Chiurato, Marisa Laurito, Antonio Ricci, Ficarra e Picone, Francesco Mandelli, e molti altri.

Per commissione del comune di Verona ed il Museo di Castelvecchio di Verona, realizza come completamento di restauro alcune parti scultoree mancanti di antiche statue poste al Museo tomba di Giulietta.

La finitura di quattro nuove statue poste al museo Arche Scaligere di Verona in sostituzione alle originali, e la modellazione di repliche di sculture poste ai musei Vaticani.

Molte sono le sculture che ha realizzato per commissioni private e collezioni d'arte.


Particolarmente degne di menzione sono:

Realizzazione Busto al noto imprenditore del marmo Luigi Antolini.

Scultura Raffigurante il designer internazionale Cleto Munari intitolata "Tributo a Cleto Munari".

Realizzazione opera in marmo commissionata direttamente da Lady Carla Powell e marito Barone Charles.

Powell diplomatico e consulente del primo ministro britannico Margaret Thatcher.

Nel 2015 ha lavorato per una collezione di sculture e vasi per l'azienda Cleto Munari.

Nel 2016, patrocinato dal Comune di Verona, all'Accademia di belle arti Cignaroli riceve il riconoscimento artistico premio Aldo Tavella d'Oro

Nel 2019 è giurato presso il concorso internazionale Winedesign.


Hanno scritto di Alessandro Guardini:


Televisione:


Invitato espone in piccole collettive con artisti internazionali come:
Marco Lodola, Cleto Munari, Giorgio Gioco, Livio Comploi, Andy Fluon ed altri...